CAMBIA LA TUA CALDAIA

Pubblicazione Nuovo Sito Web
3 Settembre 2014
Nuovo centro assistenza autorizzato HERZ
26 Luglio 2017

CAMBIA LA TUA CALDAIA

cambiare_top

 


DAL 26 SETTEMBRE SCEGLIERE SARÀ PIÙ DIFFICILE E COSTOSO!

Se hai un vecchio generatore di calore questo è il momento giusto per sostituirlo con una nuova caldaia Riello a combustione tradizionale.
Non solo la sostituzione è ancora più facile e conveniente, ma anche rapida ed economica.
Nessun motivo di esitare!

ico_rete

È ancora più facile affidandosi a Riello, la rete di professionisti più competente e capillare.

ico_risparmio

È ancora più conveniente grazie alle detrazioni 50% (Legge 23 dicembre 2014 n. 190).

ico_frecce

È ancora più rapido ed economico: la sostituzione del vecchio generatore con una caldaia a combustione standard non richiede particolari adeguamenti dell’impianto.*
* Se l’impianto è già rispondente alle normative vigenti.

RIELLO FAMILY,
LA CALDAIA PIU’ PERFORMANTE DELLA FAMIGLIA.

8 più che validi motivi per passare oggi ad una Riello Family.

1  Risparmia circa 1’8% di gas, rispetto ad una caldaia tradizionale a camera stagna, grazie agli alti rendimenti del sistema di combustione Aria-Gas di Riello.
2  Riempire l’impianto non è mai stato così semplice: si attiva con la semplice pressione di un tasto sul pannello di comando della caldaia. Non è più necessario cercare il ru­binetto di caricamento o ricordarsi il valore di pressione corretto.
Fa tutto la caldaia.
3   Funzione Benessere, per avere l’acqua sanitaria sempre alla tem­peratura desiderata dall’utente.
4  La funzione Touch & Go permet­te di attivare il preriscaldo dell’ac­qua sanitaria riducendo i tempi di attesa.
5  Funzione Memory in Sanita­rio, per memorizzare le abitudini dell’utente evitando sprechi di acqua.
6  Funzione Memory in Riscalda­mento, per un maggior comfort am­bientale riducendo i consumi di gas.
7  Ampia gamma di modelli per ogni tipo di esigenza installativa: installazioni all’interno, all’esterno e ad incasso.
8  Grazie all’innovativo sistema

a microaccumulo sul circuito sanitario, Family 32 MKIS garan­tisce minori tempi di attesa e una maggiore stabilità della temperatura dell’acqua sanitaria.

OGGI CON RIELLO HAI DUE POSSIBILITA’ PER CAMBIARE LA TUA VECCHIA CALDAIA.

Riello ti aiuta a scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze. Che sia a combustione tradizionale o a condensazione, la qualità, l’affidabilità e le prestazioni solo con Riello rimangono sempre al top.

riello1

Dal 26 settembre 2015
poter scegliere sarà più difficile.

La normativa ErP, per prodotti destinati al riscaldamento d’ambiente con potenza termica nominale inferiore o eguale a 70kW, impone dei rendimenti stagionali minimi che comportano necessariamente il passaggio alle caldaie a condensazione a gas.
Trovare quindi caldaie a camera stagna con combustione standard (non a condensazione) sul mercato sarà sempre più difficile.

Il 26 settembre 2015 in tutta la Comunità Europea diventeranno operativi i nuovi limiti minimi di effi­cienza stagionale per generatori termici per il ri­scaldamento ambientale. L’efficienza stagionale è un indice che viene determinato attraverso la com­binazione di diversi fattori che vanno a misurare la capacità di un prodotto di essere efficiente nella generazione termica.
Questi limiti minimi, previsti dai regolamenti at­tuativi della direttiva ErP, acronimo di “Energy related Products” ( con cui si identifica la Direttiva 2009/125/CE volta a ridurre il consumo energetico dei prodotti), imporranno progressivamente nei ge­neratori l’utilizzo di tecnologie più efficienti.
Ciò vuol dire che, a partire dal 26 settembre 2015, non sarà più possibile per i costruttori immettere sul mercato prodotti quali le caldaie a camera sta­gna a combustione standard. Sostituire una caldaia a camera stagna a combustione standard con una equivalente di nuova generazione diventerà, di con­seguenza, sempre più difficile in quanto progressi­vamente questi prodotti non saranno più disponibili presso i magazzini della distribuzione.
Ovviamente sarà possibile sostituire il vecchio generatore con uno a condensazione, ma questo inevitabilmente richiederà anche l’adeguamento del sistema di scarico fumi ed il collegamento del con­dotto di evacuazione della condensazione.

riello-2

RICHIEDI IL NOSTRO INTERVENTO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi